Lavori nel campo dell'arte? Inserisci una tua recensione! REGISTRAZIONE1!





Andrea Riccardi
Andrea Riccardi

Andrea Riccardi: l'impegno sociale, le pubblicazioni e gli studi

Quella di Andrea Riccardi è una carriera brillante sia dal punto di vista accademico che culturale e sociale. Oltre ad essere un professione ordinario di Storia contemporanea sia alla Sapienza di Roma che all'Università Roma Tre e all'Ateneo di Bari, infatti, è uno storico molto conosciuto sia a livello nazionale che internazionale ed un grande studioso del Cristianesimo. Basti pensare, ad esempio, alle moltissime pubblicazioni che si possono contare al suo attivo e che rappresentano dei veri e propri punti di riferimento per tutti gli esperti del settore oltre che per gli accademici. Una cosa è certa: quando si parla di Andrea Riccardi non si può assolutamente fare a meno di fare un cenno ai riconoscimenti che, nel corso del tempo, gli sono stati conferiti tra cui, a titolo puramente esemplificativo, le varie lauree honoris causa come quella conferita dall'Università di Augsburg.

Andrea Riccardi ha sicuramente un importante ruolo sociale a livello internazionale e, sopratutto, va a lui il merito di aver fondato la Comunità di Sant'Egidio nel 1968. Grazie alla Comunità di Sant'Egidio Andrea Riccardi ha avuto la possibilità di dare forma ad un percorso volto ad unire i popoli e ad avvicinare tra loro culture e tradizioni diverse. Questo è stato, senza alcun dubbio, uno degli snodi sia della carriera che, molto più in generale, della vita di Andrea Riccardi. La sua esperienza in fatto di dinamiche sociali è molto vasta e, proprio per questo motivo, ha rivestito un ruolo di prim'ordine anche nelle azioni di mediazione in occasione di conflitti come, ad esempio, quello in Guinea o in Guatemala.

Il suo costante impegno nel tentare di costruire ponti tra i popoli gli ha anche consentito di ottenere un posto di tutto rispetto nella classifica stilata dal Time nel 2003 in cui sono apparsi tutti gli uomini considerati degli eroi moderni dell’Europa. Questo come tutti gli altri riconoscimenti ha dato un’ulteriore prova del fatto che la capacità di Andrea Riccardi va al di là dell’approfondimento accademico e che è riuscita a tracciare un solco molto importante nel segno dell’integrazione e della solidarietà tra i popoli. In merito, è fondamentale anche sottolineare che Riccardi collabora con alcune delle testate più importanti del paese tra cui, ad esempio, il Corriere della sera. Un aspetto da non trascurare riguarda, poi, il suo rapporto con la Chiesa. Nato da una famiglia laica, nel corso del tempo Riccardi ha approfondito la storia della religione e ne ha fatto un vero e proprio ambito di studio sia in chiave moderna che contemporanea. Le pubblicazioni in questo ambito sono numerose e tra queste ci sono Governo carismatico e I cristiani del novecento, entrambi testi editi da Mondadori.

Parlando di Andrea Riccardi non si può, inoltre, non fare un cenno al premio Carlo Magno che gli è stato conferito nel 2009 ancora una volta per omaggiare il suo impegno nel dare forma a progetti volti alla veicolazione dei valori europei oltre che al dialogo tra i popoli. Andrea Riccardi, in sintesi, è un uomo di grande spessore culturale che ha speso la sua vita nel creare i presupposti per una pace concreta e duratura che non rappresenti, dunque, solo un punto di passaggio ma, al contrario, un vero e proprio faro nel buio. In ultimo, è importante tenere presente che dal 2015 è presidente della Società Dante Alighieri, organizzazione nata per raccontare e diffondere la cultura italiana in ogni angolo del mondo.


Lavori nel campo dell'arte? Inserisci una tua recensione! REGISTRAZIONE1!

  • Login
  • REGISTRAZIONE
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy